Your shopping cart is empty!

Zinedine Zidane lamenta la finale di Real Madrid in sconfitta di

L'allenatore del Real Madrid, Zinedine Zidane, ha criticato la tendenza della sua squadra a perdere occasioni e non uccidere i giochi, dopo essere stati battuti 3-2 in casa da Barcellona nel drammatico Clasico di Domenica, che vede i catalani prendere il primo posto in La Liga, anche se Madrid hanno Una partita in più per giocare.
 
Il vincitore del 93 ° minuto di Lionel Messi ha risolto il gioco dopo che James Rodriguez sembra aver guadagnato un pareggio per la casa di 10 uomini che ha sparato Sergio Ramos.
 
Madrid aveva 22 colpi in meta - 14 dei quali erano in battaglia - ma Cristiano Ronaldo, Karim Benzema, Toni Kroos, Marco Asensio e Luka Modric sono stati negati dal portiere di Barca Marc Andre Ter Stegen.
 
"Abbiamo avuto possibilità di uccidere il gioco, molte possibilità di segnare obiettivi", ha detto Zidane. "Ecco dove siamo delusi, con le nostre occasioni [perse], abbiamo avuto molte occasioni in molti giochi e non li abbiamo portati, alla fine sei punito contro una squadra che sa giocare e può fare danni. Ma non ho niente da rimproverare ai miei giocatori ".
 
Zidane ha ammesso che i suoi giocatori erano stati rash per non sedersi e difendere con il punteggio 2-2 e tempo quasi fino, ma non criticare la loro ambizione direttamente.
 
"Pensavamo che potessimo segnare un terzo gol", ha detto. "Non è che ci mancasse l'intelligenza: l'equalizzazione, con 10, e poi a fare pressioni molto elevate, è pericoloso, e abbiamo pagato per questo, ma non rimprovero i giocatori, siamo sempre al gioco. Non abbiamo meritato di perdere, ma il calcio è così ".
 
Il risultato torna indietro la gara di titolo, anche se Madrid vincerà ancora un primo titolo dal 2012 se dovesse vincere tutti e sei i restanti pezzi.
 
"Niente cambia ora" disse Zidane. "Forse dopo oggi ci sarà più Liga, ma ancora dipendiamo da noi stessi: maglie calcio siti, oggi non si tratta di decidere la La Liga, vincere, perdere, disegnare, nulla cambierebbe, anche se naturalmente sarebbe stato meglio ottenere i tre punti Continueremo a pensare già al gioco di Mercoledì (a Deportivo La Coruna), ciò non cambierà quello che stiamo facendo, saremo positivi fino alla fine ".
 
L'invio di Ramos è stato il 22esimo della sua carriera e la sua quinta in un Clasico. Zidane ha rifiutato la possibilità di criticare Alejandro Hernandez Hernandez dopo che un giornalista locale ha suggerito che l'arbitro era ceduto alla pressione del difensore Gerardo Pique di Barca a lampeggiare in rosso.
 
"Non voglio sapere nulla di questo", disse Zidane. "L'arbitro ha deciso di mostrare un rosso a Sergio, dobbiamo accettarlo".
 
"[Bale] ha detto che stava bene, eccitato per giocare", ha detto Zidane. "Non mi dispiace niente, sono deluso per lui, ha voluto giocare, sentirsi bene, ha iniziato bene, ma poi non possiamo controllarlo. Vedremo qual è il pregiudizio che ha esattamente, i test di domani e spero che sia Non è male per lui ".
 
Il Galles del Galles Gareth Bale era tornato dall'infortunio per iniziare il gioco, ma si è schiantato prima della mezza volta con un'apparente ripetizione di un problema vitale di lunga data.